Attività  olistiche

Suggestione 2016

Don Chisciotte della Mancia

Suggestione campo estivo 2016: Don Chisciotte della Mancia

Cari amici del Volo della Rondine, negli anni abbiamo conosciuto diversi personaggi, con cui abbiamo giocato e ci siamo divertiti.
La prossima estate conosceremo Don Chisciotte della Mancia, il suo amico Sancio Panza, il cavallo Ronzinante e i moltissimi amici/nemici che incontra nel suo strano viaggio fantastico.

E’ un classico della letteratura, ancora molto attuale. Le avventure e i personaggi nascono dalla voglia di evasione e dalla passione della lettura di un signore spagnolo - Alonso Quijano, morbosamente appassionato di romanzi cavallereschi.
Le letture lo condizionano a tal punto da trascinarlo in un mondo fantastico, nel quale si convince di essere un cavaliere errante.
Si mette in viaggio, come gli eroi dei romanzi, per difendere i deboli e riparare i torti.

Alonso diventa così il cavaliere don Chisciotte della Mancia e inizia a girare per la Spagna, trascinando con sè un contadino del posto, Sancio Panza, cui promette il governo di un’isola a patto che gli faccia da scudiero.
Immagina come proprio futuro premio la corona di Imperatore di Trebisonda e così inizia a mettere in atto il suo progetto.
La sua fantasia, la sua visionaria ostinazione portano Don Chisciotte ad intraprendere avventure rocambolesche con personaggi immaginari: viaggeremo insieme a lui, lo aiuteremo nelle sue avventure più o meno immaginarie ... allora i cactus e le piante di eucalipto diventeranno i mulini a vento, la canoa del volo della rondine diventerà il calesse su cui viaggia la dama da salvare, la gita settimanale a Cala Bianca sarà l’occasione per sfidare le pecore (scambiate per un esercito di guerrieri) e liberare i leoni ...

E’ così che cominciò l’avventura di quest’uomo che si buttò nella lettura,
Si buttò - come dire? - a pesce, a tromba
A capofitto, insomma a bomba!

Gli parve conveniente e necessario di farsi cavaliere errante
e andare per il mondo in cerca di avventure.
Si vestì di ferro, di arrugginita armatura, trovò – non si sa come – un elmo rotto
che riparò con del cartone. Una spada vecchia e una lancia ancor di più.
E poiché erano tanti i soprusi da distruggere, i torti da vendicare,
gli abusi e le ingiustizie, non volle più attendere,
pensando alla perdita che il mondo avrebbe subito a causa della sua esitazione.


E’ una storia avventurosa, a tratti commovente, che esalta la fantasia, il coraggio, l’amicizia, la forza della coerenza (credere e inseguire fino in fondo i propri sogni): offre molti spunti e stimoli per tutte le attività che verranno proposte al Volo della Rondine, rivolte agli adulti, ragazzi e bambini.

Vi aspettiamo, numerosi, a condividere questa e altre storie, a narrar di cavalieri erranti, a scender le scale volanti, a ridere con il cuore in mano e a mangiar … vegano!


Nicoletta Poppi

 
 

Dicono di noi ...

il risveglio yogi è sulla spiaggia del Mingardo, a Marina di Camerota, ore 8 la colazione pantagruelica, spiaggia e altre amenità a scelta, pranzo alle 13 con prodotti bio e locali, cucinati da cuochi esperti coordinati da Laura Pozzi, cofondatrice della scuola Sana Gola di Milano, ore 14 laboratori, poi spiaggia, beach volley e/o pisolino, cena alle 20 e a seguire attività serali con danze e chiacchiere. Accanto a questo, Il Volo della Rondine organizza anche escursioni a piedi e in barca, alla scoperta delle spiagge più belle d’Italia (Cala degli Infreschi e Cala Bianca) e del Parco del Cilento, Patrimonio mondiale dell’Unesco. Unica, piccola, controindicazione: la vacanza con Il Volo della Rondine crea dipendenza e assuefazione (per me questa è stata la quarta puntata). Il rientro è talvolta caratterizzato da momenti di saudade e spaesamento più o meno gravi. In questi casi, il consiglio è quello di ripartire al più presto... Questo post è dedicato a tutti gli amici incontrati finora nelle mie vacanze in Cilento: davvero felice e onorata di avervi conosciuti. ecoavoi

Mare e spiagge tra le più belle d’Italia, cucina naturale, relax e tanti corsi per imparare cose nuove, conoscere gli altri, e magari anche un po’ se stessi. Sono le vacanze secondo Il Volo della Rondine, associazione di promozione sociale del circuito AITR (Associazione Italiana Turismo Responsabile) che da tanti anni organizza campi-vacanza settimanali di turismo sostenibile, dove praticare stili di vita più attenti all’ambiente e al benessere. Ospitate in un villaggio-camping a cento passi dalla spiaggia, all’interno del Parco Nazionale del Cilento e Vallo di Diano, le vacanze con Il Volo della Rondine: quasi tre mesi di proposte e attività per rilassarsi e ritemprarsi in compagnia. Yoga, qi gong, danze popolari, kung fu, rap, shiatsu, ma anche lezioni di cucina, erboristeria, fiori di Bach e attività per bambini, accanto a escursioni a piedi e gite in barca alla scoperta del territorio... E poi il cibo, sano, creativo e buono: "Scegliamo prodotti biologici, frutta e verdura locali e stagionali, le nostre ricette non utilizzano prodotti di origine animale, con un’eccezione a settimana, in cui - per chi lo desidera - serviamo il pesce, come tributo al mare e al luogo che ci ospitano", spiega Laura Pozzi, pioniera in Italia dell’alimentazione sana e naturale e responsabile del campo. Il tutto è inserito in un contesto attento alle questioni ambientali in ogni declinazione: "Riduciamo gli sprechi alimentari perché tutto è cucinato sul momento in base al numero di ospiti e al loro appetito – garantisce Daniela Campora, presidentessa dell’associazione –, l’acqua che serviamo è acqua del rubinetto naturale, analizzata e buona, a disposizione dei nostri ospiti tutto il giorno, pratichiamo la riduzione e la raccolta differenziata dei rifiuti e invitiamo le persone a scegliere modalità di trasporto sostenibili e di condivisione, per ridurre anche gli impatti ambientali dei loro spostamenti". Per il resto sono previsti bagni di mare e di sole, divertimento e relax, tanto relax. Rivista Terra Nuova

Sono vegetariano. Ho sperimentato questa vacanza due anni fa, ritorno quest’anno. Mi piace, sono persone oneste, si fanno incontri interessanti... si mangia tanto, si mangia bene, si mangia sano. Qui si vede che chi é vegetariano non é triste... Roberto Italia

 

L'associazione

Il Volo della Rondine è specializzata nell'organizzazione di attività ecosostenibili e olistiche per il benessere della persona.
In primo piano la "Scuola di Cucina" con cui Il Volo della Rondine vuole promuovere l'arte della cucina naturale, basata sull'utilizzo di cereali integrali, proteine vegetali, verdure e legumi provenienti da agricoltura biologica, per comporre menù completi, senza rinunciare a golosi dessert light, senza zucchero.
Completa la proposta l'organizzazione di vacanze naturali, slow, dove l' alimentazione biologica e naturale, i corsi e le attività olistiche si incontrano tra terra e cielo con l'ecosistema di Parchi naturali, Aree marine Protette, Patrimoni Unesco.
Le attività delle vacanze e i corsi sono condotti da professionisti esperti e certificati, psicologi, counselor, insegnanti e ostetriche per le attività con i bambini, terapisti, massaggiatori e istruttori di yoga diplomati, Chef specializzati in macrobiotica e alimentazione naturale.